Dopo un mercato estivo al ribasso rispetto all’anno scorso, il Monaco ufficializza l’ingaggio di Bernardo Silva dal Benfica sborsando la cospicua cifra di 15,75mln di €. Il centrocampista, arrivato nel Principato in agosto con la formula del prestito, è stato costantemente utilizzato dal tecnico portoghese Leonardo Jardim in questo inizio di stagione, dato sottolineato dalle 23 presenze complessive tra Ligue 1 (16), Champions League (3), Coupe de la Ligue (2) e Coupe de France (2). L’investimento fatto dai monegaschi testimonia la forte volontà del club di puntare sui giovani. Dopo gli acquisti estivi del 20enne portiere Paul Nardi per 3mln di € (girato poi in prestito al Nancy), del 20enne centrocampista Tiemoué Bakayoko per 8mln e del 25enne difensore Aymen Abdennour per 13mln, il riscatto di Bernardo Silva mantiene la media della rosa del Monaco al di sotto dei 24 anni.

bernardo silva monaco

Bernardo Silva è un trequartista portoghese classe ’94 cresciuto calcisticamente nelle giovanili del Benfica. Grazie alla sua velocità può giocare tranquillamente come ala d’attacco, anche se predilige partire centralmente ed impostare la fase di impostazione e ripartenza offensiva. Giocatore mancino e brevilineo (alto 1.73m), il portoghese spicca per personalità e determinazione, mentre manca ancora di concretezza vicino alla porta (ad ora solo 3 reti ed 1 assist). Valore di cartellino intorno ai 4mln di €, Silva avrà la possibilità di crescere tecnicamente e tatticamente in una squadra che ripone molta fiducia in lui (precedentemente al Benfica giocò soltanto 3 volte in Primeira Liga, mentre disputò ben 38 gare con la formazione B delle “Aquile” realizzando 7 reti e 7 assist). A testimoniarlo i 15,75mln spesi dal Monaco, i 3 anni e mezzo di contratto e la costanza di rendimento che il tecnico gli sta riservando in questo inizio di stagione.

Annunci