Un avvio di Premier League veramente al di sopra di ogni più rosea aspettativa per l’algerino Riyad Mahrez, ala d’attacco del Leicester City. Per il 24enne sono già 5 i gol segnati dopo sole 6 gare disputate, un bottino che in poco più di un mese supera quello realizzato dallo stesso giocatore nelle stagioni 2013/14 e 2015/16.

Se pensiamo che Mahrez arrivò un anno e mezzo fa in Inghilterra per una cifra pari a 500mila € dai francesi di Ligue 2 del Le Havre ed ora guida la classifica capocannonieri della Premier League, la cosa ci fa molto riflettere. Investire tanto per l’acquisto di giocatori affermati, alle volte, può non essere la soluzione vincente e, facendo un esempio guardando proprio in casa Leicester, attualmente gli 11mln di € spesi per Shinji Okazaki hanno fruttato una sola rete realizzata. Chiaramente il giapponese ha ancora bisogno di un periodo d’ambientamento, ma se confrontiamo i dati con l’acquisto della passata stagione Andrej Kramaric troviamo come il croato, dopo 9 mesi e 9mln di € investiti abbia segnato solamente 4 reti. Se a tutto questo aggiungiamo il fatto che Riyad Mahrez non è neppure un attaccante puro, ma un’ala offensiva, capiamo quanto l’acquisto low cost stia rendendo oltre ogni attesa e potrà fruttare in futuro (la sua valutazione infatti è schizzata nell’ultimo anno da 2 a 10mln di €, con interessi evidenti di top club come Arsenal e Barcellona).

mahrez leicester 02

Un funambolo della fascia, capace di saltare facilmente gli avversari con dribbling perfetti ed accelerazioni fulminee. Riyad Mahrez è un mancino naturale impiegato a destra dal tecnico Claudio Ranieri per sfruttare la sua abilità di saltare l’uomo permettendogli di accentrarsi per liberare il suo tiro preciso e potente. Bravo anche nel sacrificarsi in copertura, l’algerino è la vera sorpresa di tutta la Premier League ed i tifosi dei Foxes possono sperare in un’annata al di sopra della media visto l’avvio maestoso del talento di fascia ed i punti fino ad ora accumulati dalla squadra.

Annunci