premier liga russaLa crescente tensione politica fra Russia e Turchia si ripercuote anche sul mondo del calcio. Il ministro dello sport russo, Vitaly Mutko, ha annunciato che qualsiasi società della Premier Liga non potrà tesserare calciatori di nazionalità turca durante il mercato di gennaio. Chi invece ha già un contratto in essere potrà continuare a lavorare senza alcun problema.

Attualmente l’unico giocatore di turco presente nella Premier Liga russa è Gokdeniz Karadeniz, dal 2008 sotto contratto per il Rubin Kazan. Al contrario, nessun calciatore russo è presente nella Super Lig turca.

karadeniz rubin kazan

Resta da capire ora un’altra situazione, non certo di secondo piano. Tale blocco dei trasferimenti varrà solo per calciatori di nazionalità turca o si deve pensare ad una sospensione generalizzata dei rapporti tra società russe e turche? Ad esempio, in questi ultimi mesi l’attaccante senegalese Oumar Niasse della Lokomotiv Mosca ha ricevuto un forte corteggiamento da parte del Galatasaray. Il cambio di squadra sarà una operazione fattibile oppure no?

niasse lokomotiv mosca

Domande alle quali Vitaly Mutko dovrà sicuramente dare un chiarimento prima che a gennaio possano nascere incomprensioni e nuove polemiche tra i due paesi.

Annunci