Il debutto con la seconda formazione del Feyenoord da parte di Rick Karsdorp (avvenuto ad inizio 2014) è stato il trampolino di lancio verso la conquista di traguardi sempre più importanti a livello personale. Al giovane olandese è bastato veramente poco per emergere tra i professionisti: dal debutto nelle fasi di qualificazione alla Champions League (agosto 2014) alla prima gara da titolare in Eredivisie (novembre 2014) l’attesa è stata di soli quattro mesi, l’ottenimento di un posto fisso nella prima squadra all’inizio dell’anno successivo (febbraio 2015). Inoltre, la titolarità del ruolo sulla corsia destra di difesa ha conferito in Karsdorp autostima e consapevolezza delle proprie capacità, motivazioni aggiuntive che hanno portato il giovane classe ’95 a cominciare il 2015/16 in maniera davvero stupefacente. Le sovrapposizioni sulla fascia ed i cross precisi hanno proiettato l’olandese in cima alla classifica dei migliori assistman del campionato (non certo una consuetudine per un terzino) grazie ai suoi 6 passaggi decisivi per le reti dei propri compagni di squadra.

karsdorp feyenoord 3

Convocato anche dalla nazionale maggiore Oranje (nella quale non ha però esordito), il talento di Schoonhoven vanta un fisico già strutturato visti i suoi soli 20 anni (1.84m per 80kg). Bravo nelle coperture arretrate dove fa valere spesso il proprio fisico (già 3 ammonizioni ed una espulsione in Eredivisie, frutto soprattutto di un’esperienza ancora da acquisire), Rick Karsdorp sa proporsi con costanza in fase offensiva facendo valere il proprio dinamismo. Per quanto riguarda gli assist, gran parte del merito va sicuramente dato al fatto che, durante le giovanili, il giovane giocava come trequartista, posizione del campo nella quale ha sicuramente appreso la visione di gioco e la gestione accurata del pallone.

karsdorp feyenoord 4

Il Feyenoord sa di avere tra le mani un prospetto dal futuro assicurato e, non a caso, lo ha già blindato con un contratto a lunga scadenza (giugno 2020). A dimostrazione di ciò si può osservare anche la proiezione verso l’alto raggiunta dal cartellino di Rick Karsdorp, con una valutazione che dagli 800mila € del luglio scorso è già schizzata agli attuali 2,5mln di €.

Annunci