La Bundesliga è alla forte ricerca di nuovi modi per poter monetizzare i propri prodotti audiovisivi. L’ultima trovata del massimo campionato tedesco sta nell’accordo firmato con il colosso dell’e-commerce Amazon per il lancio di servizi video-on-demand (VOD) attraverso la piattaforma Amazon Prime Instant Video. Tale partnership permetterà a qualsiasi utente di acquistare le visioni de “Le grandi partite” o video-analisi sulle “Leggende della Lega”. Il rapporto tra le parti avrà durata fino al termine della stagione 2016/17.

La tipologia di servizio offerto era disponibile in precedenza per tutti coloro che avevano acquistato un abbonamento di servizi con Sky Deutschland, emittente che detiene gli attuali diritti di trasmissione della Bundesliga. I contenuti riguarderanno documentari ed immagini ricavati dagli archivi storici (più di 65mila ore di video) sui 52 anni di storia del torneo commentati dai vari campioni che hanno militato nelle varie epoche.

L’ingresso di Amazon potrebbe anche espandersi e puntare all’acquisto dei diritti televisivi per il quadriennio 2017-2021, visto e considerato che l’antitrust tedesca ha appena considerato inammissibile la vendita di tale privilegio ad una sola emittente in esclusiva (vietata la cosiddetta “no single buyer rule”). A beneficiarne dalla concorrenza televisiva sarebbero sia la DFL (lega tedesca) che tutte le società della Bundesliga stessa.

Annunci