Collaborazione preziosa quella stretta tra il Bayern Monaco e la Procter & Gamble. Tra la società di calcio più titolata di Germania e la multinazionale di beni di consumo è stato firmato una contratto triennale di sponsorizzazione. Da tale relazione, la P & G potrà utilizzare elementi della rosa bavarese per pubblicizzare al meglio i propri prodotti all’interno dei media di comunicazione (dalle televisioni alla carta stampata fino alle campagne digitali e ai marketing in-store). In questa fase iniziale saranno coinvolti i marchi Gillette, Braun, Head & Shoulders e Oral-B rispettivamente in Germania, Austria e Svizzera. Verranno inoltre create edizioni speciali degli articoli in questione applicando sui vari packaging il logo del club.

Soddisfatto dell’accordo Karl-Heinz Rumenigge, amministratore delegato del Bayern Monaco, il quale sottolinea come Procter & Gamble è un azienda leader nel mercato consumer e che, proprio per questo, si adatta molto bene ad una partnership con i pluricampioni di Germania. Dello stesso avviso Gabriele Hassig, direttore della comunicazione di P & G, che ribadisce il fatto che entrambe le società perseguono lo stesso obiettivo, ovvero garantire qualità ed ottenere il successo a livello internazionale.

Il rapporto del colosso P & G con la Bundesliga e, in particolare, con alcuni elementi della rosa del Bayern Monaco, non è nuovo. Attraverso il marchio Gillette la multinazionale aveva già firmato un accordo commerciale individuale con l’attaccante Thomas Muller, mentre con Head & Shoulders l’endorsement personale riguardava il portiere Manuel Neuer.

L’obiettivo della dirigenza bavarese è quello di confermarsi ai vertici della Bundesliga nei ricavi da sponsorizzazioni e merchandising ed invertire il trend interno dopo la leggera flessione della stagione scorsa (dai 117,3mln di € del 2013/14 ai 113,9mln del 2014/15). La consapevolezza del Bayern Monaco è che soltanto attraverso l’aumento dei contratti di partnership è possibile rimanere al pari degli altri campionati europei, i quali al momento godono di maggiori entrate per quanto riguarda i diritti televisivi.

Annunci