Gli acquisti sensazionali della Bundesliga non possono che essere i due colpi del Bayern Monaco: il difensore Mats Hummels (dal Borussia Dortmund per 38mln di €) ed il centrocampista Renato Sanches (dal Benfica per 35mln di €, cifra che può addirittura raggiungere gli 80mln se si conteggiano i bonus). Eppure, a ridosso di questi due trasferimenti monstre troviamo un’operazione letteralmente sorprendente che riguarda lo Schalke 04. I 27mln di € offerti per Breel-Donald Embolo, giovane stella del Basilea di soli 19 anni, hanno permesso al club di Gelsenkirchen con un blitz improvviso di sbaragliare una concorrenza folta ed agguerrita che comprendeva top club come Barcellona, Juventus, Roma, Wolfsburg e Manchester United. Inoltre, l’affare risulta essere il più costoso di tutta la storia dei Blau und Weiss (in precedenza l’acquisto più caro fu Klaas-Jan Huntelaar per 14mln di €).

embolo schalke 04

Nonostante l’alto costo di trasferimento, Christian Heidel, neo direttore sportivo dello Schalke 04, ha mantenuto ciò che aveva premesso in fase d’insediamento: “per un nuovo giocatore la società non spenderà più di 10mln di €”. Difatti, grazie al pagamento di tre rate annuali nei confronti del club svizzero, l’impatto economico di Breel Embolo inciderà per 9mln di € circa a stagione. Una mossa che ha permesso l’approdo in Germania di uno dei talenti più ricercati di tutto il mercato europeo. Il contratto con lo Schalke 04 dell’attaccante svizzero avrà una durata quinquennale.

embolo basilea

L’ex Basilea, seppur sia solamente un classe ’97, vanta già 90 presenze con il club svizzero condite da 31 reti e 22 assist. La lunga trafila con le formazioni giovanili dei RotBlau si interrompe nel 2014 dove arriva il debutto in prima squadra. Un esordio che lo consacra immediatamente come un predestinato visto che il camerunese naturalizzato svizzero va a segno dopo soli 4 minuti dal suo ingresso in campo. Soltanto un anno dopo arriva anche la convocazione da parte della nazionale maggiore, altro traguardo prestigioso raggiunto in brevissimo tempo. In 14 presenze Breel Embolo ha realizzato una sola rete con la Svizzera, ma va comunque sottolineato il fatto che il suo impiego si è concentrato soprattutto nella posizione di ala destra rispetto a quella tipica di punta centrale assunta con il club.

embolo svizzera

1.85m per 71kg, Breel Embolo dimostra di possedere il fisico longilineo della nuova generazione di centravanti, ovvero quelli in grado di svariare su tutto il fronte offensivo e di essere allo stesso tempo efficaci sotto porta. Proprio per questi motivi, il giovane risulta essere determinante sia nelle occasioni di contropiede (grazie ad un ottima abilità nel dribbling) che in quelle più statiche all’interno dell’area di rigore (per merito della sua grande capacità di protezione della palla). Insomma, un vero e proprio gioiello pronto al grande salto in un campionato prestigioso come la Bundesliga.

Annunci