primera divisionNon un avvio sprint per il mercato estivo spagnolo. Nel mese di giugno della passata stagione in Primera Division si registravano già trasferimenti importanti da parte di tutte le big (Real Madrid, Barcellona, Atletico Madrid e Valencia), mentre per quest’estate 2016/17 sono soltanto le formazioni della capitale a dare la scossa iniziale.

In primis va citata la recompra operata dal Real Madrid nei confronti dell’attaccante Alvaro Morata. 30mln di € versati ed un ruolo ancora non definito per il giocatore: il tecnico Zinedine Zidane lo vorrebbe nel proprio scacchiere tattico, ma la società avrebbe programmato una remunerativa cessione per generare nuove preziose entrate.

morata real madrid

L’Atletico Madrid si fionda invece sugli esterni d’attacco. Tempo fa avevamo già annunciato la chiusura della trattativa per il talento portoghese Diogo Jota ex Paços Ferreira (vedi articolo “Atletico Madrid: assicurato con largo anticipo l’acquisto del cartellino di Diogo Jota“). Sempre da una società lusitana arriva invece l’argentino Nicolas Gaitan, il quale passa ai colchoneros per l’importante somma di 25mln di €. L’ala sinistra d’attacco è stata protagonista di sei stagioni memorabili con la casacca del Benfica dove ha collezionato la bellezza di 252 match ufficiali realizzando 41 reti e ben 87 assist (di cui 20 soltanto nell’ultima stagione).

gaitan benfica

Uscendo dalle operazioni delle big, i trasferimenti più interessanti portano il nome di Real Sociedad e Malaga. I primi riscattano il portiere argentino Geronimo Rulli per 7mln di € dal Deportivo Maldonado dopo due ottime stagioni in terra basca (63 gare disputate e 73 reti subite) e si assicurano l’attaccante Juanmi dal Southampton (reduce da una stagione piuttosto opaca, 21 presenze per soli 586 minuti e nessuna rete realizzata). Per gli andalusi due arrivi tutti offensivi: l’uruguaiano Michael Santos (4 reti in Libertadores e 11 in campionato con il River Plate Montevideo ai quali vanno sommati 12 assist complessivi) e lo spagnolo Keko (ex Catania per 3 stagioni con sole 26 presenze ed un gol, reduce da una ottima stagione nel sorprendente Eibar).

keko malaga

Importante anche la campagna acquisti del Betis Siviglia che con 9mln di € rileva i cartellini di 3 giocatori: Jonas Martin (centrocampista ex Montpellier classe ’90), Riza Durmisi (terzino sinistro ex Broendby classe ’94, già 11 presenze con la nazionale maggiore danese) e Aissa Mandi (difensore centrale o terzino ex Stade Reims classe ’91, nazionale algerino già analizzato nell’articolo “Le sorprese del Mondiale: Islam Slimani, Aissa Mandi e Nabil Bentaleb“).

mandi betis siviglia

Annunci