Un declino sempre più vertiginoso per Philippe Senderos. Dopo un rapido exploit con l’Arsenal (5 anni consecutivi e cartellino valutato intorno ai 10mln di €), il difensore ha perso la giusta continuità finendo per cambiare numerose squadre anche nel giro di pochi anni (tra i quali un incolore passaggio in Italia tra le fila del Milan). Una situazione che ha provocato un drastico calo della valutazione (ora inferiore ad 1mln di €) e che ha limitato di molto la carriera dello svizzero, il quale, di conseguenza, ha anche perso il posto in nazionale nonostante le 57 presenze fatte registrare tra il 2005 ed il 2016. Dopo aver terminato nel gennaio 2016 l’esperienza con l’Aston Villa ed aver disputato gli ultimi 6 mesi in patria con il Grasshopper, il 31enne si trova ora libero da vincoli contrattuali.

Il prematuro debutto in prima squadra con il Servette arriva a soli 17 anni per Philippe Senderos, il quale disputa poi un avvio di 2002/03 da titolare nel massimo campionato svizzero (19 presenze e 3 reti). Prestazioni che lo pongono da subito sotto l’occhio degli scout internazionali e che spingono l’Arsenal ad investire ben 1,5mln di € per il cartellino del difensore. Nonostante l’infortunio della prima stagione inglese, lo svizzero riuscirà a conquistare un posto da titolare nel finale della stagione 2004/05, culminata con la vittoria della FA Cup. Seguono poi le 92 presenze nei 3 anni successivi con i Gunners.

senderos arsenal

La svolta “negativa” nel 2008/09 con il passaggio in prestito oneroso (2,5mln di €) al Milan. L’arrivo in condizioni precarie ed un bilancio finale di sole 20 presenze tra campionato e coppe (appena 1243 minuti giocati) non gli garantiscono la riconferma e lo svizzero ritorna così all’Arsenal.

senderos milan

I londinesi, però, non credono più in lui e decidono di spedirlo in prestito semestrale all’Everton nel gennaio 2010. 3 sole presenze ed inevitabile cessione a fine anno. A rilevare il cartellino di Philippe Senderos ci pensa così il Fulham. Dopo la grave rottura del tendine d’Achille che lo costringe a saltare tutto l’anno 2010/11, il difensore riuscirà a disputare 68 incontri nei due anni e mezzo con i Cottagers.

senderos fulham

Eppure il rendimento è vistosamente peggiorato e quello che doveva essere uno dei plausibili talenti del reparto difensivo non è riuscito in alcun modo a confermare tali attese. L’ulteriore dimostrazione arriva dalle esperienze con Valencia ed Aston Villa. Passato agli spagnoli a parametro zero nel gennaio 2014, il difensore viene impiegato per 11 volte senza però lasciare il segno. Al termine dei sei mesi contrattuali ritorna in Premier League sponda Villans con i quali, in un anno e mezzo, vedrà il campo solamente in 9 occasioni.

senderos aston villa

Quando oramai sono in pochi a ricordarsi di lui, spuntano gli svizzeri del Grasshopper ad acquistare lo svincolato Philippe Senderos. Nonostante le 14 gare disputate tra gennaio e maggio del 2016, il difensore non ottiene la riconferma tanto sperata. E così, a soli 31 anni, il difensore si ritrova con scarse chance di rilancio e con alle spalle pochi anni di calcio giocato veramente ad alti livelli.

Annunci