dc-unitedLa proprietà del DC United, formazione della Major League Soccer americana, passa al 100% nelle mani di Erick Thohir e Jason Levien. I due uomini d’affari, già titolari della maggioranza del club per il 60%, hanno rilevato anche le quote rimanenti detenute da un unico azionista: l’americano di origini giapponesi Will Chang. Quest’ultimo ha infatti deciso di vendere la propria quota per potersi dedicare maggiormente ad un’altra preziosa comproprietà: i San Francisco Giants, franchigia di football americano impegnata nella NFL.

Insieme ad Erick Thohir e Jason Levien, subentrati nella proprietà del DC United nel 2012, Will Chang ha collaborato nella progettazione del nuovo stadio per il club. Quest’ultimo verrà costruito nella città di Washington entro il 2018 ed avrà circa 20mila posti a sedere.

I nuovi proprietari al 100% della società di MLS non sono nuovi nel mondo sportivo. L’indonesiano Erick Thohir, conosciuto in Italia per essere presidente ed amministratore di minoranza dell’Inter, possiede anche azioni importanti nei Philadelphia 76ers, squadra di basket americana che milita nella NBA. L’americano Jason Levien, invece, è co-proprietario dello Swansea in Premier League nonché ex amministratore delegato dei Memphies Grizzlies, anch’essi appartenenti alla NBA.

Annunci