nizzaL’avvio di stagione stratosferico del Nizza è certamente opera del nuovo tecnico Lucien Favre, abile nel saper gestire e far fruttare al meglio la rosa più giovane di tutta la Ligue 1 (età media di 23,8 anni). La testimonianza più lampante di tale gioventù emerge soprattutto analizzando il centrocampo rossonero, reparto affidato a ben tre elementi nati nel 1995: Vincent Koziello, Wylan Cyprien e Rémi Walter. Il trio di 21enni non sta assolutamente subendo la pressione della categoria e, anzi, ha garantito un positivo salto di qualità in termini di gioco alla formazione della Costa Azzurra. Qualcosa di insperato se si pensa che, dopo l’ultimo mercato estivo, la squadra si era ritrovata senza tre elementi di spicco come Hatem Ben Arfa, Nampalys Mendy e Valère Germain.

Da sottolineare la crescita tecnica di Vincent Koziello, titolare fisso nella passata stagione di Ligue 1 con 35 presenze, 3 reti e 6 assist tra le fila del Nizza. Prestazioni che, unite alla giovane età, gli hanno permesso di portare la sua valutazione da 1mln ad 11mln di € in un solo anno e di conquistare un posto fisso nella nazionale Under 21. Il francese svolge un ruolo perfetto in chiave di regia, dove l’alta percentuale di passaggi riusciti (soprattutto in verticale) rende sempre imprevedibile ed efficace la manovra offensiva. Nonostante un fisico piuttosto esile (1.68m per 58kg), Koziello sa svolgere con grande dinamismo anche la fase difensiva, anche se sarebbe interessante vederlo maggiormente all’opera sulla trequarti d’attacco.

FOOTBALL : Nice vs Paris SG - Ligue 1 - 04/12/2015

Il neo acquisto estivo Wylan Cyprien, chiamato a sostituire il partente Nampalys Mendy, ha da subito preso in mano le redini del centrocampo rossonero con grande autorità. L’ex Lens vantava già 110 presenze, 10 reti e 6 assist con i giallorossi in tre stagioni, ma alla prima di Ligue 1 con il Nizza ha decisamente fatto un balzo in avanti sotto l’aspetto del rendimento. Schierato sempre ed in svariate posizioni da Lucien Favre (da centrale di centrocampo, sia difensivo che offensivo, ad esterno destro o ala d’attacco), il giovane francese di origini guadalupensi è stato nominato il miglior calciatore del campionato del mese di ottobre grazie ai suoi 3 centri ed un assist realizzati in 4 gare disputate. Oltre ad essere un buon finalizzatore e possedere una buona struttura fisica (1.80m per 75kg), il centrocampista è molto abile anche nel possesso e nella gestione del pallone. Unite ad una grande intensità di corsa durante tutto l’arco del match, tali doti hanno permesso a Cyprien di essere paragonato a Moussa Sissoko, la rivelazione francese degli Europei 2016.

cyprien-nizza

Il terzo tassello della linea mediana degli Aiglons è composto da Rémi Walter, francese approdato al Nizza nel gennaio 2016 dopo una positiva esperienza in Ligue 2 con il Nancy (due stagioni e mezza da titolare fisso). Per lui 12 presenze (di cui 6 dal primo minuto) nel finale di stagione scorso con i rossoblu, ancor più utilizzato nel 2016/17 con l’avvento del nuovo allenatore. In mezzo al campo risulta essere meno creativo rispetto ai compagni sopracitati, ma sa essere decisamente più pragmatico. Un lavoro oscuro che lo porta a conquistare numerosi palloni e a far ripartire il gioco dalla fase difensiva in maniera semplice e senza sbavature. Insomma, un calciatore in grado di dare grande equilibrio alla squadra senza, però, eccellere in doti tecniche particolari.

walter-nizza

Un trio di belle speranze non solo per il club, ma anche per la nazionale maggiore francese in un breve futuro. Al momento il Nizza se li tiene ben stretti (considerando soprattutto l’alta posizione di classifica raggiunta), ma nel corso del 2016/17 è prevedibile che l’interesse su questi giocatori da parte degli altri club possa crescere in maniera esponenziale, di pari passo con la loro valutazione economica.

Annunci