Il Manchester United è vicinissimo a dover sborsare altri 10mln di € all’AS Monaco per il trasferimento di Anthony Martial operato nell’estate 2015. Questo accadrà non appena l’attaccante realizzerà il suo 25esimo gol con la maglia dei Red Devils, un traguardo ormai vicinissimo visto che il francese ha già raggiunto quota 24 reti in 18 mesi di militanza in Inghilterra.

L’ulteriore versamento è previsto da una clausola firmata tra i due club in sede di trasferimento ed innalzerebbe la quota sborsata dagli inglesi per Anthony Martial ad un totale di 60mln di €. All’interno del contratto stipulato tra Manchester United ed AS Monaco, però, sono presenti altri due bonus di pari ammontare (sempre 10mln di €) che, una volta raggiunti, incrementeranno ulteriormente l’investimento economico del club di Premier League fino a raggiungere il massimale previsto in 80mln di €. Uno di questi verrà raggiunto non appena l’attaccante centrerà la sua 25a presenza di almeno 45 minuti con la nazionale francese (tale conteggio parte dalla data di ingaggio operata dai Red Devils nei confronti del classe ’95). L’altro, invece, scatterà nel momento in cui Martial entrerà a far parte della lista dei 50 giocatori candidati alla vittoria del Pallone d’Oro (la clausola avrà validità fino a quando il francese farà parte della rosa dello United).

Annunci