Dopo le dimissioni dell’amministratore delegato Ian Ayre, il Liverpool ha accolto nel proprio staff dirigenziale il vice presidente del marketing di HTC. Markus Breglec ricoprirà il ruolo di direttore del marketing, una posizione che all’interno dei Reds fino ad ora non era ancora esistita. Quest’ultimo ha dichiarato che l’obiettivo principale sarà quello di sviluppare e far crescere il club in tutto il mondo attraverso le esperienze fatte nel corso della propria carriera manageriale.

L’ex HTC (società multinazionale taiwanese produttrice di smartphone) aveva già avuto a che fare con il settore calcistico. Attraverso la precedente carica di vice direttore marketing ricoperta all’interno dell’azienda asiatica aveva stretto una relazione commerciale molto importante con la UEFA: una sponsorizzazione triennale delle coppe più prestigiosa, la Champions League e l’Europa League. In precedenza, invece, aveva lavorato sempre nel settore sportivo per aziende leader a livello mondiale come Adidas, Nike e Sony.

L’uscita del CEO Ian Ayre ha prodotto, inoltre, un cambio radicale delle gerarchie e dei poteri all’interno della società di Premier LeagueBilly Hogan è stato promosso al ruolo di direttore generale; Michael Edwards a quello di direttore sportivo; Andy Hughes a quello di direttore operativo. In ogni caso, il club devo molto ad Ayre, il quale ha portato ad una forte crescita dei ricavi commerciali ed ha gestito con successo il passaggio di proprietà del Liverpool al gruppo Fenway Sports. Per il 53enne inglese il futuro è ancora nel mondo del calcio e più precisamente sarà al Monaco 1860, formazione tedesca di 2.Bundesliga con grandi ambizioni di crescita da quando è stato rilevato dal giordano Hasan Ismaik.

ayre-liverpool

Annunci