Sulla scia dell’acquisizione appena effettuata dall’AS Monaco nei confronti del Cercle Brugge (vedi articolo “AS Monaco: acquistata la maggioranza del Cercle Brugge”), anche il Leicester City sembra intenzionato ad attuare un’operazione simile. Il vicepresidente Aiyawatt Srivaddhanaprabha ha infatti annunciato che il club di Premier League ha avanzato una proposta di acquisto nei confronti dell’Oud-Heverlee Leuven per un importo ben superiore rispetto alle 2mln di sterline offerte lo scorso gennaio dal gruppo cinese Shanghai Naisi Investment Management Centre.

Oltre a riportare la squadra belga dalla Proximus League alla Jupiler League, il figlio del presidente del Leicester City ha annunciato che la futura crescita dell’OH Leuven passerà anche dalla costruzione di un nuovo stadio e dalla riqualificazione delle strutture di allenamento. Non mancheranno anche i tanti trasferimenti di giocatori talentuosi in terra belga, pronti a crescere nel club biancorosso prima di compiere il grande salto in Premier League.

Non resta che attendere un responso da parte della dirigenza belga, la quale aveva già rimandato alla fine di giugno una decisione in merito all’offerta pervenuta dal gruppo cinese e che dovrà ora valutare al meglio tra le due proposte di acquisizione pervenute.

Annunci