bundesligaAd ogni riapertura del mercato estivo sottolineiamo la frenetica attività delle società di Bundesliga, abili a partire in anticipo al fine di costruire una squadra il più possibile completa già prima dei vari ritiri di preparazione atletica (vedi anche l’articolo del 2014 “Bundesliga: la programmazione del mercato comincia prima”). Tuttora i 34 trasferimenti più costosi del campionato hanno movimentato circa 320mln di €, dei quali ben 90,5mln sono di competenza del Bayern Monaco (più del 28%). I campioni in carica, oltre ad aver riscattato il cartellino del giovane Kingsley Coman dalla Juventus (60 presenze, 8 reti e 13 assist con i bavaresi), si sono assicurati le prestazioni di Niklas Sule, Serge Gnabry e Corentin Tolisso, un trio di giovani che andrà a rimpolpare la rosa innalzando ulteriormente il tasso tecnico. Se il primo è una delle migliori promesse della retroguardia in chiave tedesca ed il secondo è una delle rivelazioni dell’ultima stagione (11 reti nel 2016/17 con il Werder Brema), il francese è stato l’autentico colpo ad effetto di giugno. L’ex Olympique Lione, corteggiato dai maggiori top club europei, è infatti l’acquisto più costoso della storia dei biancorossi (oltre ai 41,5mln di € è previsto il versamento di altri 6mln al raggiungimento dei bonus pattuiti). Quest’ultimo a 22 anni conta già 160 presenze con i club e ha debuttato lo scorso marzo nella nazionale maggiore.

tolisso bayern monaco

I vicecampioni di Bundesliga del RasenBallsport Lipsia proseguono la loro politica di acquisti di calciatori dall’età inferiore ai 25 anni: il portiere svizzero Yvon Mvogo (23 anni) e l’ala d’attacco portoghese Bruma (22). Quest’ultimo, autore di una buona stagione al Galatasaray (11 gol e 6 assist) dopo 3 anni al di sotto delle aspettative, ha confermato il proprio momento positivo disputando un eccellente Europeo U21 (3 reti in 3 partite, nonostante appena in una di queste sia sceso in campo dal primo minuto). Lo stesso Lipsia, però, è costretto a cedere il talentuoso attaccante tedesco Davie Selke (trattato nel 2014 nell’articolo “Le nuove promesse di Euro U19: Davie Selke”). Pagato 8mln di € due anni fa, il classe ’95 lascia la formazione biancorossa per la medesima cifra dopo 53 presenze e 14 centri all’attivo con i Roten Bullen. Desideroso di giocare con maggior continuità, il terminale offensivo dell’U21 tedesca cercherà ora nuova fortuna con la maglia dell’Hertha Berlino.

selke hertha berlino

Chi deve invece necessariamente rivoluzionare la propria rosa è il Wolfsburg. Evitata la retrocessione grazie ai playoff, la dirigenza si è gettata sul mercato per rimediare immediatamente al disastro del 2016/17. In entrata tanti giovani di buone speranze come il 22enne terzino brasiliano William e, soprattutto, la 19enne punta belga Nany Landry Dimata (14 gol in 34 presenze con l’Oostende nella prima stagione tra i professionisti). Il colpo più rilevante è però quello di John Anthony Brooks, difensore classe ’93 già protagonista con la nazionale statunitense in 33 incontri ufficiali (vedi articolo “Le sorprese del Mondiale: John Anthony Brooks“). Il prezzo sborsato dai Wolfe di 17mln di € corrisponde anche al trasferimento più costoso mai operato per un calciatore statunitense. Cresciuto di qualità nelle ultime stagioni, il possente centrale dovrà ridare ordine ad una tra le peggiori retroguardie della scorsa Bundesliga.

brooks hertha berlino

Non da meno in termini economici i movimenti del Borussia Dortmund, società che ha investito la bellezza di 44mln di € per tre giocatori di tre differenti reparti: Omer Toprak (difesa), Mahmoud Dahoud (centrocampo), Maximilian Philipp (attacco). I rivali della Ruhr dello Schalke 04 hanno invece rilevato in via definitiva le prestazioni di Nabil Bentaleb e Yevhen Konoplyanka, l’anno scorso soltanto in prestito ai biancoblu. 7 reti e 6 assist per l’algerino in 44 presenze (per noi fu una delle rivelazioni del Mondiale 2014, vedi articolo “Le sorprese del Mondiale: Islam Slimani, Aissa Mandi e Nabil Bentaleb”), mentre è stato meno utilizzato l’ucraino (6 reti in 27 presenze dal basso minutaggio), quest’ultimo protagonista di dichiarazioni piuttosto pesanti ai danni di Markus Weinzierl che hanno innescato l’improvviso licenziamento del tecnico da parte del club. Una delle rivelazioni della passata stagione, il Colonia, opera un’imponente sforzo economico per acquistare il colombiano Jhon Cordoba. Prelevato per 17mln di € dal Mainz, l’attaccante potrebbe prendere il posto del francese Anthony Modeste (terzo nella classifica capocannonieri del 2016/17 con 25 reti), fino a poco fa in procinto di accasarsi in Cina al Tianjin Quanjian, anche se al momento tale trattativa pare essersi improvvisamente congelata.

Annunci